Blockchain la tecnologia del futuro!

Blockchain è un termine di cui si sente spesso parlare nel mondo della tecnologia digitale, ma in realtà sono solo gli addetti ai lavori che ne conoscono il funzionamento e le enormi potenzialità. Questo alone di mistero deriva dal fatto che il concetto alla base delle Blockchain è piuttosto astratto. La sua origine si deve all’idea del creatore dei Bitcoin, Satoshi Nakamoto, un nome fittizio, usato da una (o più persone) che stanno dietro a questo progetto. Blockchain, letteralmente significa “catena di blocchi” e potremmo immaginarlo come una sorta di registro interamente digitale in cui i dati sono custoditi in “blocchi” (da qui il nome block) rigorosamente concatenati in ordine cronologico (da qui il nome chain). I blocchi hanno un codice univoco chiamato Hash, una sorta d’impronta digitale che permette di riconoscerli. Qualsiasi cambiamento, anche minimo, nei dati custoditi nel blocco porta a un Hash completamente diverso, in modo da accorgersi subito che i dati sono stati manomessi. I dati sono distribuiti tra i nodi di una rete e chi vi partecipa ha la sua copia personale del registro in modo da rendere la struttura completamente decentralizzata mentre gli Hash garantiscono che i dati siano effettivamente inalterabili. Ovviamente tutte le informazioni in transito sono crittografate mentre i “nodi” sono i computer della rete che hanno scaricato la Blockchain nella loro memoria. Chiunque può diventare un nodo, tramite un’apposito software, mentre i così detti “miner” sono coloro che effettuano il controllo delle transazioni grazie a un protocollo che gira su potenti computer e solitamente vengono ripagati in criptovaute. Ma perché le Blockchain sono (e diventeranno in futuro) sempre più importanti? La risposta è la garanzia dell’inviolabilità dei dati che custodiscono e il fatto che possono essere applicate con successo a qualsiasi business per garantire controlli ed evitare truffe. Inizialmente usate per registrare le transazioni in criptovalute ed evitare le frodi, l’uso delle blockchain si è poi esteso a diversi ambiti per esempio per garantire che il backup dei dati su unità locali o sul cloud non siano stati modificati. Allo stesso modo le Blockchain possono essere usate come un gigantesco database per dati aziendali, finanziari, per la gestione dei contratti e perfino per gestire la lista delle priorità per un importante progetto. Nel campo economico finanziario l’utilità delle Blockchain è evidente e le aziende che si occupano di contabilità possono ottenere vantaggi rispetto all’uso di costosi software di contabilità legacy. La gestione dei dati è trasparente e rende le frodi impossibili, in quanto i dati inseriti non sono modificabili a proprio vantaggio. Ma i modi d’uso sono tra i più disparati, per esempio per l’industria alimentare, così come per la grande distribuzione le Blockchain possono garantire la rapida tracciabilità di una produzione alimentare: a partire da dove arriva il cibo, alla lavorazione, all’arrivo sugli scaffali. Per i produttori può essere utile per individuare per esempio un lotto avariato e le stesse procedure sono per esempio applicabili all’industria farmaceutica o a quella manifatturiera. Tutti i dati sono inalterabili e l’uso della stessa tecnologia necessaria per inserire i dati nelle concatenazione dei nodi rende tutto più semplice e trasparente.

Un vantaggio per la sicurezza

Questa è una valida soluzione anche contro gli attacchi portati dagli hacker dato che, anche se un nodo di dati venisse attaccato e corrotto, gli altri preserverebbero comunque l’integrità della Blockchain. In questo contesto la tecnologia Blockchain è rivoluzionaria dato che può essere usata efficacemente per autenticare i dati sensibili. Il servizio Hypergrid Notary è pensato proprio per questo e può essere di fondamentale importanza per dimostrare l’autenticità dei file e l’assenza di modifiche dal momento del backup. Pensiamo per esempio alle copie dei contratti digitali, dei registri personali e di proprietà e di tutti quei documenti che potrebbero essere soggetti a controlli legali o fiscali. La capacità di dimostrare che il file non è stato alterato è di fondamentale importanza e tutto questo è possibile grazie alle Blockchain. Per esempio, nel caso di una truffa in cui uno dei contraenti presentasse un contratto alterato, grazie alla tecnologia Notary si potrebbe dimostrare con semplicità che quello non è il documento originale. Allo stesso modo è possibile dimostrare che un particolare documento aziendale o legale esisteva già da una determinata data e ora. In entrambi i casi questo è possibile dato che il file digitale originale è presente (e inalterabile) nella Blockchain. Allo stesso modo un servizio di questo tipo può essere utile nelle gestione delle fatture, così come per dimostrare l’autenticità dei certificati dei prodotti e perfino per la tutela del copyright, dimostrando che un progetto è stato creato e registrato in quel particolare momento nella Blockchain. Ricordiamo infatti che tutte le sequenze sono rigidamente concatenate in ordine cronologico. Per qualsiasi esigenza gli esperti di Hypergrid sapranno consigliare la soluzione giusta per le vostre esigenze e gestire la procedura di Hypergrid Notary più adatta a voi e al vostro business.

Per maggiori informazioni e per una consulenza contattaci all’indirizzo info@hypergrid.it