Da Hypergrid un dono alle scuole per diffondere la sicurezza delle informazioni

Per proteggere il computer durante l’uso online, HyperGrid ha creato l’innovativo HyperFilter. Si tratta di un servizio che impedisce ai contenuti dannosi e inopportuni di arrivare al PC, permettendo così di usare il computer in sicurezza al riparo sia dalle minacce informatiche sia dai contenuti inadeguati che potrebbero raggiungere i minori. Per diffondere la cultura della sicurezza delle informazioni nelle scuole,  HyperGrid ha deciso di offrire gratuitamente il servizio a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado che ne faranno richiesta, senza alcuna scadenza nella durata del servizio, come potrete leggere in dettaglio qui di seguito.

Discussioni e decreti

Ancora in questi giorni la discussione sui contenuti in rete dannosi per i minori si è fatta rovente a livello nazionale, tutto è partito dalla cosiddetta norma “Pillon”, dal nome del senatore che l’ha proposta come emendamento entrato a far parte del “pacchetto” della legge sulla giustizia. L’idea sarebbe quella di applicare un filtro ai dispositivi elettronici in modo da bloccare contenuti violenti, pornografici o inadeguati per i minori.  La norma sicuramente è stata ideata per un valido scopo, tuttavia esiste un problema di fondo poiché il filtro dei contenuti dovrà essere gestito dai fornitori di servizi Internet. Se lo scopo è indubbiamente apprezzabile, questa norma rappresenta purtroppo anche una forma di esercizio di censura: infatti chi e come potrà stabilire cosa è lecito oppure no? Certo, i titolari del contratto di connessione alla rete potranno chiedere in qualsiasi momento all’operatore del servizio Internet di disattivare il filtro, con un percorso che aggiungerà altra soffocante burocrazia, oppure bypassarlo completamente con l’uso di una VPN.

Soluzioni già presenti

Quante volte navigando fra i menu del TV o in quelli dei moderni sistemi operativi ci siamo imbattuti nelle funzioni di Parental Control. Basta impostarle e inserire una password per proteggere i più giovani dai contenuti inappropriati. Si tratta di opzioni presenti nella maggior parte dei sistemi operativi e ci sono anche numerose applicazioni che ci permettono di attivarle ove queste non siano presenti. Per esempio Microsoft, in Windows 10, propone il Family Safety in grado di bloccare i contenuti inappropriati e autorizzare l’accesso ai più piccoli solo per determinate opzioni. Anche i sistemi operativi Apple, nelle loro varie versioni, permettono da tempo di gestire i controlli parentali tramite applicazioni che consentono di definire con precisione l’uso che i minori fanno di Internet e del computer in generale. Ci sono poi estensioni per i browser più famosi che generano delle vere e proprie black list, che bloccano l’accesso a determinati siti, il tutto protetto da una password scelta dal genitore. Queste protezioni, sono disponibili anche sui sistemi operativi Android e iOS.  A chi risultasse difficile gestire la configurazione dei dispositivi per la protezioni dei figli minorenni, o desiderasse qualcosa di ancora più pratico ci sono servizi come Hyperfilter di Hypergrid.

Semplicità estrema

HyperFilter è un servizio che non ha bisogno di nessun tipo di installazione, funziona su ogni tipo di computer e con qualsiasi sistema operativo e soprattutto non dipende dal provider. Oltre a proteggere da virus e minacce informatiche di vario genere Hyperfilter consente la libertà che sta alla base di Internet, dando però all’utente la possibilità di filtrare i contenuti inappropriati a cui si può accedere dalla rete. Il tutto senza violare la “net neutrality” che a livello europeo, sancisce che Internet è un bene comune e che i provider non possono segmentare e controllare l’accesso degli utenti. Ciascuno di noi, ha diritto di navigare liberamente e di avere informazioni sicure e prive di contenuti inopportuni, in particolare se i dispositivi sono usati dai minori. HyperFilter è progettato per porre una barriera efficace contro i contenuti pornografici, illegali, violenti e alle pubblicità non richieste.  Questo questo servizio è di fondamentale importanza per i più giovani ma lo è anche per gli studenti universitari e i professionisti o per chiunque voglia navigare al sicuro e senza problemi.

Gratuito per le scuole

Per diffondere la cultura della sicurezza delle informazioni Hypergrid ha deciso di proporre GRATUITAMENTE  il servizio Hyperfilter a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado che ne faranno richiesta contattando l’azienda all’indirizzo email: info@hypergrid.it

Per i privati e i professionisti è invece possibile accedere al servizio direttamente dallo shop di Hypergrid con un abbonamento davvero vantaggioso della durata di un anno all’indirizzo https://eshop.hypergrid.it