PEC e SPID due servizi da non sottovalutare

PEC e SPID sono due termini che ricorrono sempre più spesso nella vita di tutti i giorni, e sono di fondamentale importanza per i cittadini italiani. Purtroppo, come spesso accade, questi servizi vengono sottovalutati dai più e classificati fra le noiose pratiche burocratiche del nostro Paese, ma in realtà è tutto il contrario. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Posta Elettronica Certificata

PEC è l’acronimo di Posta Elettronica Certificata, e non si tratta di una comune email, dato che le missive inviate e ricevute tramite PEC hanno lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno, a stabilirlo è la normativa (DPR 11 febbraio 2005 n.68, DM 2 novembre 2005). Caratteristica principale del servizio è che grazie a un sistema di protocolli gli utenti hanno la certezza dell’invio del messaggio di posta elettronico, della sua consegna o dell’eventuale mancata consegna. Il gestore del servizio è di fondamentale importanza in queste procedure, dato che rilascia al mittente una ricevuta di avvenuta consegna che costituisce prova legale della spedizione del messaggio e degli allegati inseriti nell’email. Ovviamente la PEC deve essere sicura dato che deve garantire che non sia stata apportata nessuna modifica al messaggio e, se presenti, ai suoi allegati. Consideriamo poi che oltre a snellire le pratiche postali eliminando le costose raccomandate, la PEC è anche importante per la gestione della fatturazione elettronica. Infatti, è possibile usare la PEC inviando il documento come allegato all’indirizzo predisposto dall’Agenzia delle Entrate.

Scegliere il provider

Ne consegue che la scelta di un provider per la posta certificata debba essere fatto con cura. Esistono soluzioni che per pochi euro garantiscono una casella postale annuale, ma in ambito business e professionale le opzioni da valutare sono altre. Il provider deve garantire massima sicurezza e assistenza H24, in modo da risolvere con reattività qualunque problema. Purtroppo, sempre più spesso non si tratta solo di problemi tecnici ma di veri e propri attacchi alla sicurezza. Da qualche mese infatti l’Italia è sotto il mirino degli attacchi di phishing via PEC, programmati per colpire le caselle di posta elettronica certificata di professionisti, pubbliche amministrazioni e aziende. Ci sono varie tipologie di attacco, si va dalle email contenenti malware, a quelle che sferrano attacchi ransomware.
La truffa più frequente però è quella della clonazione che, sfruttando email PEC compromesse, invita le potenziali vittime a inviare le fatture elettroniche a un nuovo indirizzo del Sistema di interscambio dell’Agenzia delle Entrare, in modo da rubare i dati personali contenuti nella fattura. Hypergrid è in grado di fornire a utenti privati, aziende e pubbliche amministrazioni, un sistema PEC sicuro ed estremamente efficiente. Oltre a supportare l’utente nella fase di configurazione è di fondamentale importanza l’assistenza H24 sette giorni su sette. Naturalmente il sistema sfrutta antivirus sempre aggiornati per il controllo delle email e filtri anti spam. L’accesso alle caselle postali è pratico e sicuro grazie all’interfaccia Webmail dedicata che offre offre anche agenda e calendario condivisi, gestiti con i protocolli più usati come ICS, CalDav, CardDav. L’opzione base comprende una casella PEC con 1GB di spazio, traffico illimitato e dominio @hyperpec.it, ma l’azienda è in grado di supportare qualsiasi esigenza: dal dominio personalizzato in grado di qualificare i clienti in modo distintivo (davvero consigliato per i professionisti) a un maggiore spazio disponibile per l’archiviazione.

Sistema Pubblico di Identità Digitale

Veniamo infine alla SPID che, come citato nel titolo, è l’acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale. Per chi ancora non lo conoscesse, è un pratico sistema che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale costituita da username e password. Si tratta di un servizio in fase di crescita dato che anche i privati possono rendere accessibili i propri servizi online tramite SPID, semplificandone l’accesso da computer, tablet e smartphone. Per le aziende e i privati che non vogliono perdere tempo seguendo le pratiche per l’attivazione dello SPID, Hypergrid è C.D.R.L. (Centro di Registrazione Locale) accreditato dall’Agenzia per l’Italia Digitale per il rilascio di credenziali SPID su territorio italiano e sarà in grado di supportarvi in qualsiasi problematica.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo info@hypergrid.it