Servizi informatici e di sicurezza allo stato dell’arte

Aziende, pubbliche amministrazioni ed enti governativi sono sempre più spesso nel mirino di attacchi informatici di ogni genere. I dati parlano chiaro, i crimini informatici sono in continuo aumento e l’unico strumento di protezione è dotarsi di sistemi di sicurezza ad hoc o rivolgersi ad aziende che hanno fatto di questa complessa materia la loro professione. Sia per le aziende private sia per le pubbliche amministrazioni i costi per la protezione informatica saranno una spesa sempre più importante nei budget. Ma come investire in modo corretto? Scegliere un’azienda che si occupi di protezione informatica e fornisca tutti i servizi di cui si ha bisogno non è un compito facile e ci sono alcuni elementi da valutare. Per esempio la reattività di intervento o se il servizio di cui si ha necessità è scalabile nel tempo in base alle proprie necessità. Bisogna poi valutare le capacità di gestire nel migliore dei modi le procedure di sicurezza che l’azienda propone. Uno dei metodi migliori e quello di verificare le certificazioni di cui dispone. Ma cosa sono le certificazioni e perché sono così fondamentali? In poche parole sono gli standard per la sicurezza informatica ottenuti dall’azienda dopo varie verifiche delle autorità competenti, che avvallano che il livello tecnico di sicurezza sia adeguato per prevenire ed eliminare le minacce informatiche. Le aziende che sono in possesso degli standard ISO basilari sono numerose, ma quelle in grado di soddisfare le certificazioni AGID (Agenzia per l’Italia digitale) sono più rare, dato che per essere soddisfatte si richiedono standard di sicurezza e verifiche particolarmente impegnativi. Per esempio, è ormai noto che le Pubbliche Amministrazioni possono servirsi solo dei servizi cloud proposti da aziende che sono certificate da AGID come Cloud Service Provider. Tra i nomi, come Amazon, Oracle e Microsoft, solo per citarne alcuni, c’è anche una vera eccellenza pavese per quanto riguarda la sicurezza informatica. HyperGrid è l’unica società a Pavia che vanta una lunga lista di certificazioni, fra cui sono presenti anche quelle AGID. Ormai da anni HyperGrid ha posto al centro del proprio impegno il mantenimento di alti standard operativi e qualitativi, e non è un caso se può annoverare nel suo curriculum le seguenti certificazioni:

  • Certificazione di Qualità ISO 9001:2015
  • Certificazione di Qualità ISO 27001:2017
  • Certificazione di Qualità ISO 27017:2015
  • Certificazione di Qualità ISO 27018:2014
  • Certificazione AGID CSP Cloud Service Provider
  • Certificazione AGID IAAS Servizio Ycloud.it
  • Certificazione AGID SAAS Hypergrid Secure Mail

Partire dalle basi

Partiamo dalle basi per capire di cosa si tratta. ISO 9001:2015 è il certificato più semplice da ottenere per questo genere di attività ed è quello che indica il livello qualitativo dell’azienda per i servizi di gestione e monitoraggio della sicurezza informatica come MSSP (Managed Security Service Provider). Decisamente più importante la ISO 27001:2017 una norma internazionale per gli standard che richiede di soddisfare tutti i requisiti per il sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni. Il documento certifica che HyperGrid ha tutti i requisiti per gestire un sistema ISMS (Information Security Management System). ISO 27017:2015 è invece il documento che certifica gli alti standard richiesti per il codice di condotta per i controlli di sicurezza delle informazioni per i servizi cloud e per la progettazione e fornitura servizi di Cloud Computing e Cloud Storage, Hosting, Housing e Colocation, Posta Elettronica, Domini Internet, Sicurezza Informativa e Disaster Recovery. Infine il documento di qualità ISO 27018:2014 certifica che HyperGrid è adeguata al regolamento generale per la protezione dei dati personali.

Il fiore all’occhiello

Arriviamo ai punti di forza di Hypergrid, i certificati più difficili da ottenere, che poche aziende in Italia possono vantare. Si tratta delle tre certificazioni AGID essenziali per lavorare con le pubbliche amministrazioni che testimoniano l’alto livello e le caratteristiche qualitative raggiunte da HyperGrid e dal suo team di esperti in sicurezza.

AGID CSP (Cloud service provider), ovvero la certificazione per fornire l’infrastruttura cloud anche alle pubbliche amministrazioni. In questo senso AGID ha delineato un percorso di qualificazione per i Cloud service provider della PA, affinché le pubbliche amministrazioni possano adottare infrastrutture di alta qualità e con caratteristiche omogenee.

AGID IAAS è la certificazione rilasciata a HyperGrid per il servizio Ycloud.it che si basa su (IAAS) Infrastructure-as-a-Service in cui vengono messe a disposizione dei clienti piattaforme virtualizzate in Cloud su sistemi altamente sicuri ed affidabili, pensate per Imprese ed Enti che intendono ottimizzare la propria infrastruttura mantenendo elevati standard qualitativi. yCloud beneficia delle competenze dell’azienda nel campo della sicurezza perimetrale di reti, sistemi di autenticazione forte, VPN e Disaster Recovery. Grazie alle più recenti tecnologie di virtualizzazione HyperGrid è in grado di ospitare i server virtuali su cui aziende e pubbliche amministrazioni collocheranno i loro dati e i progetti.

infine, ultima, ma non meno importante, la certificazione AGID SAAS per Hypergrid Secure Mail. Una soluzione sicura, efficiente e completa di posta elettronica e groupware che si basa sull’utilizzo di connessioni cifrate ad altissima sicurezza. In definitiva HyperGrid è certificata per soddisfare tutte le vostre esigenze, ha un team ad alta reattività in grado di operare in modo flessibile e di fornivi supporto 24 ore su 24 per risolvere qualsiasi problema tecnico legato ai servizi e alla sicurezza.

Per qualsiasi domanda o preventivo non esitate a contattarci all’indirizzo info@hypergrid.it o al numero di telefono 0382 528875